IMPORTANZA DEL SONNO QUANDO INIZIA LA SCUOLA

Buongiorno,

le scrivo perché mio figlio di 6 anni non dorme mai al pomeriggio, da quando ha 2 anni. A settembre ha iniziato la scuola elementare, modulo, e arriva a casa cotto. Dopo pranzo crolla sul divano davanti ai cartoni. Poi però la sera non dorme più alle 9 come prima ma tira almeno fino alle 10 – 10.30. Cosa faccio? Lo sveglio?

 

Gentile mamma,

la scuola primaria richiede un impegno importante ai nostri bambini, cambiano molte cose sia dal punto di vista delle attività che da quello delle relazioni. Già il fatto di rimanere concentrati per più tempo e di produrre è una fatica. Evidentemente il vostro bambino ha accusato il colpo del cambio di ritmo e il suo corpo sta parlando per lui: più sonno.

Un pisolino pomeridiano potrebbe essere una soluzione ma dovrebbe fare attenzione a due cose: la prima è che se il bimbo ha bisogno di riposo lo faccia in cameretta, nel suo letto e non davanti ai cartoni. Il riposo è importante ma deve avere le sue regole. Con tutta probabilità quel riposo a letto durerà meno tempo (non ci ha specificato per quanto tempo dorme il pomeriggio), comunque dovrebbe farlo riposare per un’oretta al massimo.

La seconda cosa è fargli fare , se possibile, attività all’aria aperta : lo faccia correre, giocare, andare in bicicletta. A quel punto la sera il sonno arriverà piacevolmente senza attendere troppo. E’ importante che voi manteniate la regola della nanna alle 21,00 però se dorme un’oretta al pomeriggio si può slittare alle 21,30. Ricordatevi che prima di andare a letto non si guarda la televisione ma si accompagna il bambino al sonno con un buon libro.